fbpx

The Books' Whisper

Literary Consultant and Scout
Womand in red (Eng/Ita)

Womand in red (Eng/Ita)

“Mary,” he said emphatically, “you are the watchtower over the flock. You are Mary, the Magdalene. It is through you, that the collective consciousness of the world shall again be uplifted at a time when hope has all but disappeared from sight. Your name shall go on to become the shining emblem of female spiritual power.”

Woman in Red by Krishna Rose is a beautiful historical and spiritual novel about Mary Magdalene. It begins after Jesus’s crucifixion and we follow Mariam, who later becomes a Magdalene after undergoing her initiations.

Fascinating and compelling, this novel is more convincing and actually feels more real than many non-fiction and historical books about Jesus and the Magdalene (do not expect a literary, old language though).

The author’s been researching the world’s sacred scriptures for years and her effort has paid off as she created an exquisite work. Plus, several considerations shared by the characters in the book can be applied today too, in these times where people are divided more than ever and unable to dig within and to work on themselves to heal and evolve and make the world a better place.

For those who are fascinated by Mary Magdalene, this book is a pleasant read as well as a great tool for self-development.

Here are some quotes,

“You may come to offer salvation, Mistress, but absolution has no place in these lands. I have seen the blind dwellers on earth. They do not notice the creeping beasts who live amongst them destroying all that is good, for they are so enslaved. Hardened, people live withered half-lives, fearful that their pretence might be discovered. All the while, the Prince of darkness and his minions shed virginal blood in bounty before their very eyes—though they see it not, for they are lost to the deceptions which the darkness offers them freely! “And while humanity debates on political differences, false idols, and mundane gossip, we crucify their intelligence upon the altar of illusions. So that ‘our kind’ might flourish on earth, Mistress. Our corruption is vast, as many people through the ages paid for their wealth and power with their souls.”

“You are now an instrument of the Lord’s mercy, Marjan, for you radiate love without condition, which pours forth from your essence. And as a messenger of light, you must know that there is no negotiation in surrender. Each soul must come to learn of their own misgivings and perversions, which otherwise, left untamed, feed the darkest of shadows.

****************

«Maria,» disse con vigore «tu sei la custode della folla. Sei Maria, la Maddalena. È attraverso te che la coscienza collettiva del mondo potrà di nuovo elevarsi in un periodo in cui la speranza è sparita completamente. Il tuo nome diverrà il simbolo splendente del potere spirituale femminile.»

Woman in Red di Krishna Rose è un bellissimo romanzo storico e spirituale su Maria Maddalena. La storia comincia subito dopo la crocifissione di Gesù, e seguiamo Mariam, che successivamente diventerà la Maddalena dopo aver ricevuto le sue iniziazioni.

Affascinante e avvincente, questo romanzo è più convincente e quasi più vero di molti saggi e libri storici su Gesù e la Maddalena (non aspettatevi un linguaggio antico e letterario però).

L’autrice ha fatto ricerche sulle sacre scritture del mondo per anni e i suoi sforzi hanno dato i loro frutti perché ha creato un’ottima opera. Inoltre, molte considerazioni fatte dai personaggi nel libro possono essere applicate anche oggi, in questo periodo in cui le persone sono divise più che mai e incapaci di scavare dentro di sé e di lavorare su loro stesse per guarire, evolvere e rendere il mondo un posto migliore.

Per tutti coloro che sono interessati e affascinati da Maria Maddalena, questo libro è sia una piacevole lettura sia un valido strumento per la crescita personale.
Ecco alcune citazioni:

«Puoi venire a offrire salvezza, Signora, ma l’assoluzione non può trovare posto in queste terre. Ho visto gli abitanti ciechi della terra. Non si accorgono delle bestie striscianti che vivono tra loro distruggendo tutto ciò che è buono, perché sono schiavi. Indurite, le persone vivono mezze vite inaridite, nel terrore che la loro finzione venga scoperta. Nel frattempo, il principe delle tenebre e i suoi servitori hanno versato sangue verginale in abbondanza davanti ai loro occhi, ma loro non vedono, perché si perdono dietro agli inganni di cui l’oscurità li ricopre! E mentre l’umanità discute di differenze politiche, falsi idoli e banalità, noi crocifiggiamo la loro intelligenza sull’altare delle illusioni, affinché “la nostra gente” possa prosperare sulla terra, Signora. La nostra corruzione è grande, poiché molte persone nei secoli hanno dato la loro anima in cambio di ricchezza e potere.»

«Ora sei uno strumento della misericordia del Signore, Marjan, perché tu irradi amore incondizionato, che sgorga dalla tua essenza. E in quanto messaggera della luce, devi sapere che nell’abbandono non ci sono negoziazioni. Ogni anima deve venire a imparare i suoi timori e le sue perversioni che altrimenti, se non domate, nutrono la più oscura delle ombre.»

Leave comment

Your email address will not be published. Required fields are marked with *.